menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cercavano "erba", fermati 7 giovani

Cercavano "erba", fermati 7 giovani

Cercavano "erba", fermati 7 giovani

Coinvolti 4 minorenni tra i 15 e i 16 anni. Arrestato pusher nigeriano in via Scalone XVI Ottobre

All’ultima arresto antidroga dei carabinieri fa eco quello avvenuto sabato pomeriggio in città. Anche in questo caso ad essere coinvolti sono stati sette giovanissimi, di cui quattro di età compresa tra i 15 e i 16 anni. Dinamiche pressoché identiche: la chiamata di alcuni cittadini stanchi del solito via vai legato alla droga in via Scalone XVI Ottobre, poi le indagini e l’arresto. A finire in manette per spaccio di marijuana, sabato pomeriggio alle 14e30, è stato John Enoch, 31enne di origine nigeriana. L’intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile è avvenuto dopo aver raccolto la testimonianza del cittadino che per primo aveva allertato il pronto intervento.

Dalle sue dichiarazioni è emerso che lo spaccio avveniva per mano di due persone, uno a fare da “palo” tra via Scalone XVI Ottobre e via San Nazaro, l’altro, Enoch, che manteneva i contatti con i giovani compratori. La droga veniva prelevata dal loro deposito, situato in un’area verde poco distante. Un primo posto di blocco ha così consentito di trovare tre ragazzi a bordo di un’auto in possesso di piccoli quantitativi di erba. Quattro minorenni sono stati invece sono stati fermati mentre stavano comprando dal 31enne. In totale sono state sequestrate cinque dosi di marijuana. Il pusher, dopo la convalida dell’arresto, è rimasto in carcere.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento