Cerca il suicidio nel Camuzzoni ma viene salvato da carabinieri e pompieri

Era circa mezzanotte quando è arrivata una chiamata al 112 da alcuni passanti, che avevano visto una persona gettarsi nelle acque del canale. I soccorsi allora si sono precipitati sul posto riuscendo a salvare la vita all'uomo

Carabinieri e vigili del fuoco di Verona sono intervenuti nella tarda serata di domenica per salvare un uomo che si era gettato nel canal Camuzzoni. 
Era circa mezzanotte quando la segnalazione è stata inoltrata al 112: alcuni passanti infatti avevano visto una persona lanciarsi in acqua e sono accorsi in suo aiuto dopo aver chiamato i soccorsi, nella zona di via Giulio Camuzzoni. L'uomo alla fine è stato tratto in salvo dai carabinieri, mentre i vigili del fuoco erano già pronti con i sommozzatori per recuperarlo in caso fosse stato inghiottito dalle acque. 
Fortunatamente l'uomo, classe 1961, non ha riportato gravi conseguenze ed è stato affidato al 118, che lo ha condotto in ospedale per curare il suo stato di ipotermia. 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento