rotate-mobile
Cronaca

Ceolara, appello del Pd sul recupero dello stabile

Segattini chiede un reinvestimento dellamministrazione Tosi per lex deposito di cipolle

Chiediamo che sia rivalutato il progetto per il rifacimento dell’ ex deposito di cipolle “Ceolara” ” questo il monito di questa mattina del consigliere del Pd Fabio Segattini. Il progetto era stato bloccato dalla sovraintendenza dei beni culturali che ne aveva fermato la demolizione da mesi.

“Nel 2009 era stato presentato un nuovo progetto dal costo di 2 milioni di euro – sottolinea il consigliere-. Progetto che non ha portato ad alcun fine dato che il 23 gennaio l’assessore Vittorio Di Dio ha spostato i 960 mila euro adibiti a Ceolara ad altri interventi in 6 circoscrizione”.


Secondo le parole di Segattini sarebbe necessario riportare i fondi comunali alla restrutturazione dell’ex deposito considerato “un’indispensabile risorsa” dal consigliere del Pd. Pronta la risposta dell’assessore alle infrastrutture Vittorio di Dio che replica “ secondo il ministero dei beni culturali parte delle’ex Ceolara andrebbe mantenuta,per cui il rifacimento dello stabile ha prodotto un costo di 2 milioni di euro, il doppio dei fondi concessi. Non voglio togliere una somma tale di denaro ai cittadini, utilizzeremo i fondi dell’ex deposito ad altri progetti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceolara, appello del Pd sul recupero dello stabile

VeronaSera è in caricamento