rotate-mobile
Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Botti di Capodanno, giovane trasportato al centro grandi ustionati di Verona

È un 24enne bergamasco, rimasto ferito insieme ad altri due giovani a Misano Gera d'Adda. Ha riportato un trauma all'occhio e rischia di perderlo

Un ragazzo di 24 anni è stato trasportato questa mattina, 1 gennaio, dall'ospedale Papa Giovanni di Bergamo al centro grandi ustionati di Verona, dove sarà sottoposto a una serie di interventi chirurgici. Rischia di perdere l'occhio di sinistro per un trauma subito durante l'esplosione dei fuochi d'artificio di Capodanno.

I fatti si sono svolti in provincia di Bergamo, a Misano Gera d'Adda e li ha riportati l'Eco di Bergamo. Oltre al 24enne sono rimasti feriti altri due ragazzi di 25 e 27 anni, tutti e tre del bergamasco. Le ferite e le ustioni sono state causate da un botto acceso in strada.

Sul posto, oltre alle ambulanze che hanno provveduto alle prime medicazioni per i tre feriti, anche i carabinieri che hanno trovato del materiale pirotecnico che può essere venduto soltanto a personale autorizzato. Materiale che è stato sequestrato e che servirà per le indagini. Potrebbe essere infatti stato acquistato al mercato nero dei fuochi d'artificio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, giovane trasportato al centro grandi ustionati di Verona

VeronaSera è in caricamento