Rubano nel centro giardinaggio Flover: un uomo in fuga l'altro arrestato

È arrivata nella giornata di ieri venerdì 30 ottobre, la convalida dell'arresto per un cittadino trentenne di origini marocchine che la scorsa notte aveva tentato con un complice di derubare il centro giardinaggio Flover di via Rodigna a San Giovanni Lupatoto

Nel centro giardinaggio Flover di strada Rodigna a San Giovanni Lupatoto, durante la notte scorsa si sono introdotti furtivamente due uomini. L'allarme è scattato subito e immediatamente i Carabinieri sono stati avvisati. I due malviventi nel frattempo, così come riferisce l'Arena, si erano riusciti a impadronire di uno smartphone dimenticato sul bancone e del contenuto complessivo della cassa, circa duecento euro.

Una volta però fuoriusciti dal centro giardinaggio Flover, i due si sono ritrovati faccia a faccia con i militari dell'Arma dei Carabinieri. Uno dei due banditi è riuscito comunque a fuggire, mentre il secondo è stato braccato e ciononostante non cessava di tentare la fuga, tirando calci agli agenti che cercavano di arrestarlo. Nella giornata di ieri venerdì 30 ottobre, per lui è stato convalidato l'arresto dal giudice Cristina Angeletti ed ora il trentenne di origini marocchine M. A. si trova a piede libero nell'attesa che il procedimento a suo carico abbia inizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend da 4 all'8 dicembre 2020

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento