rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Sommacampagna / Via Aeroporto

Sbarcato al Catullo, era ricercato dal 2016: il criminale finisce in galera

È arrivato allo scalo scaligero con un volo proveniente da Tirana, ma sul suo capo pendeva un'ordinza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Trento

Sulla sua testa pendeva un'ordinza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Trento, così non appena è sbarcato all'aeroporto Catullo è finito nella rete dei controlli della Polizia di Frontiera. 

Nella serata di mercoledì, gli agenti stavano svolgendo i consueti controlli di routine sui passeggeri arrivati allo scalo scaligero con il volo proveniente da Tirana (Albania), quando le banche dati hanno segnalato che S.P., cittadino albanese di 29 anni, risultava ricercato dal 2016 in quanto componente di un'organizzazione criminale dedita ai furti in abitazione in Trentino Alto Adige.

Il criminale è stato dunque arrestato e portato nel carcere di Verona a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarcato al Catullo, era ricercato dal 2016: il criminale finisce in galera

VeronaSera è in caricamento