Castagnaro, coltivava piante di marijuana in casa. Arrestato dai carabinieri

I militari sono penetrati nel giardino dell'abitazione di un uomo di Villa Bartolomea e, in una serra, hanno trovato 6 piante di marijuana alte oltre il metro e novanta

I carabinieri di Castagnaro da qualche giorno tenevano d'occhio un italiano di Villa Bartolomea, iniziali C.M., classe 1977. Il sospetto era che l'uomo stesse coltivando piante di marijuana nella propria abitazione.

Dopo vari appostamenti, i militari sono penetrati nel giardino dell'abitazione dell'uomo e, in una serra, hanno trovato 6 piante di marijuana alte oltre il metro e novanta. I carabinieri, nel frattempo, hanno bloccato C.M. per strada e, in sua presenza, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare, rinvenendo 50 grammi di marijuana essiccata in varie parti della casa e un bilancino per la pesatura di precisione.

L'uomo è stato dichiarato in arresto per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posto agli arresti domiciliari. Il giudice Camilla Cognetti ha convalidato l'arresto e ha rinviato il processo al 27 novembre, disponendo che l'uomo venga quotidianamente a firmare dai carabinieri di Castagnaro.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • I 7 "must have" dell'estate 2019

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • In Veneto ci sono 73.812 inadempienti all'obbligo vaccinale, Burioni: «Terrorizzante»

  • Bimba in Rianimazione a Verona dopo infezione da tetano: «Condizioni stazionarie»

Torna su
VeronaSera è in caricamento