Case abusive occupate da spacciatori: ha preso il via la loro demolizione

Da diverso tempo l'area era scenario di numerosi sgomberi e di arresti di cittadini extracomunitari dediti allo spaccio di droga e senza permesso di soggiorno

È iniziato nella giornata di giovedì, nell’area demaniale a Breccia Cappuccini, l’abbattimento di 3 case abusive occupate da spacciatori. L’intervento, realizzato dal settore Edilizia monumentale del Comune di Verona con il supporto della Polizia municipale, si è reso necessario a causa di ripetute situazioni di insicurezza ed ordine pubblico venutesi a creare nella zona. L'area, infatti, è da tempo scenario di numerosi sgomberi e di arresti di soggetti extracomunitari dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti e senza permesso di soggiorno.

20171214_095129-2

Le diverse richieste di una maggiore sicurezza pervenute da parte dei residenti e il via libera dato dal Demanio, anche a seguito di un ricorso vinto al Consiglio di Stato, hanno portato all’avvio dell’intervento di abbattimento delle case che si concluderà nei prossimi giorni. Sul posto i tecnici di Agsm e gli operatori di Amia per la messa in sicurezza degli impianti e la pulizia dei rifiuti.

20171214_093223-2

“Oggi la Polizia municipale ha portato a termine un’operazione importante – ha sottolinea l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato –. La demolizione di edifici fatiscenti, non solo rappresenta una grande novità, ma è soprattutto il segnale evidente che nella nostra città non tolleriamo zone franche. Arrivare alla demolizione è un bel traguardo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

Torna su
VeronaSera è in caricamento