Contro il degrado in lungadige Capuleti azione di Casapound: "Rifiuti e siringhe ovunque"

"Siamo orgogliosi - ha dichiarato l'esponente di Casapound Avv. Bussinello - di aver restituito ai cittadini una zona in cui da troppo tempo regnava il degrado"

I rifiuti accatastati, mozziconi di sigarette e innumerevoli siringhe raccolte in lungadige Capuleti

I militanti di CasaPound Italia Verona, durante la mattinata di sabato 4 novembre, si sono recati presso il giardinetto di Lungadige Capuleti per riqualificare una zona che da tempo versava in una situazione di abbandono.

«A seguito della segnalazione di un cittadino veronese al giornale L'Arena - afferma l'esponente del movimento, Roberto Bussinello - ci siamo subito attivati per ripulire questo giardino che da troppo tempo è stato trascurato dalle istituzioni».

«Abbiamo raccolto diversi tipi di rifiuti - si continua a leggere nella nota di Casapound - dagli stracci ai mozziconi di sigarette, passando per siringhe e bottiglie rotte».

«Siamo orgogliosi - ha poi concluso l'avvocato Bussinello nonché candidato primo cittadino alle scorse elezioni - di aver restituito ai cittadini una zona in cui da troppo tempo regnava il degrado».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

Torna su
VeronaSera è in caricamento