Carnevale, la Provincia premia gli scolari

L'assessore Ambrosini soddisfatto: "Il concorso diffonde le tradizioni locali"

Carnevale, la Provincia premia gli scolari
L’assessore alla Cultura e Identità Veneta Marco Ambrosini ha premiato al teatro Nuovo i vincitori del concorso scolastico “La Provincia e il suo carnevale”, organizzato dal Coordinamento Comitati Carnevaleschi della Provincia di Verona con il sostegno e contributo dell’assessorato alla Cultura e Identità Veneta della Provincia di Verona.

Il concorso è arrivato alla sua XI edizione ed è rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di Verona, con l’intento di incentivare la curiosità culturale partendo dai banchi di scuola attraverso una delle manifestazioni più accessibili e gradite ai bambini. Erano presenti del Coordinamento Comitati Carnevaleschi della Provincia di Verona: il presidente Loretta Zaninelli, i due vicepresidenti Paolo Campostrini e Gabriele Pirotello, i consiglieri Anna Avanzi e Felice Martini. In totale hanno partecipato 15 scuole della provincia veronese per un totale di 37 classi.

Le classi partecipanti sono state suddivise in tre categorie in base alla fascia d’età: I, II e III elementare per la prima categoria, IV e V elementare per la seconda categoria, I, II e III media per la terza categoria. Le classi che si sono aggiudicate il primo premio sono state: per la prima categoria la classe IIIa della scuola primaria Betelloni di Verona; per la seconda categoria la classe Vb della scuola primaria Betelloni di Verona; per la terza categoria le classi I, II e III della scuola secondaria di primo grado di Erbezzo.

Le classi che si sono aggiudicate il secondo premio sono state: per la prima categoria la classe Ib della scuola primaria di Massa di Domegliara; per la seconda categoria le classi IVa, IVb e V della scuola primaria Fontana di Pesina; per la terza categoria la classe I della scuola secondaria di primo grado Cesari di Castel d’Azzano. Le classi che si sono aggiudicate il terzo premio sono state: a pari merito la classe IIIc della scuola primaria Nievo di Soave e la classe IIa della scuola primaria Locchi di Dossobuono; per la seconda categoria le classi IVa e IVb della scuola primaria Olivetti di Buttapietra.

L’assessorato alla Cultura della Provincia di Verona ha messo a disposizione 2.700 euro per il premio del concorso, così distribuiti: 400 euro alle tre classi vincitrici, una per ciascuna categoria, 300 euro alle tre classi che si sono classificate al secondo posto e 200 euro alle tre classi che si sono classificate al terzo posto. Quest’anno il tema del concorso è stato “Momenti e personaggi del tuo carnevale”, gli studenti potevano comporre due elaborati: un racconto scritto o poesia in versi in cui si narrava la storia di una maschera o di un gruppo di maschere esistenti o inventate prendendo spunto da fatti, personaggi e detti popolari, oppure un disegno a tecnica libera o un progetto tecnico artistico ispirato al tema carnevalesco. Molte classi vincitrici hanno presentato come elaborati sia una poesia che un disegno.

Soddisfatto l'assessore Ambrosini: “Questo concorso riscontra ogni anno un interesse crescente e una sempre maggiore partecipazione. E’uno strumento culturale molto efficace che aiuta a diffondere tra i giovani studenti la conoscenza e le tradizioni del nostro territorio, contribuendo alla crescita di un’identità solida e consapevole delle sue origini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

Torna su
VeronaSera è in caricamento