Carnevale di Verona, disaccordi sulla sfilata. Maschere storiche a rischio

Non è stato ancora deciso l'ordine dei carri del Venerdì Gnocolar, ma l'argomento ha creato dissapori tra sei comitati storici e il Bacanal del Gnoco

A due settimane di distanza dal Venerdì Gnocolar del 9 febbraio non è stato ancora deciso l'ordine della sfilata dei carri, argomento che rischia di creare una frattura insanabile tra i sei comitati storici della città e il Bacanal del Gnoco, come scritto da Ilaria Noro su L'Arena. Il rischio è che proprio i comitati più antichi e rappresentativi del carnevale veronese disertino proprio il momento più importante della festa. E quindi si potrebbe avere una sfilata dei carri senza alcune maschere importanti come il Duca della Pignatta o El principe Reboano.

Che si tratta di una questione seria e non di uno scherzo di carnevale, lo si capisce leggendo le parole dei vari rappresentanti dei comitati che sperano che lo schieramento dei carri, ancora non definito, sia deciso in maniera condivisa e trasparente e dunque che non sia una scelta calata dall'alto. Altrimenti? Altrimenti alcuni comitati potrebbero decidere di non prendere parte alla sfilata.

Ma se da una parte la linea dura dei comitati sembra preoccupante, dall'altra rassicura il fatto che nessuno vuole arrivare al boicottaggio del Venerdì Gnocolar, ma tutti stanno cercando di mettersi d'accordo per il bene del Carnevale. Il motivo del disaccordo è il possibile sorteggio con cui verrebbero assegnate le posizioni durante la sfilata. Sorteggio che modificherebbe l'ordine tradizionale delle maschere. Anche se, in realtà, non tutti sarebbero poi contrari al sorteggio, l'importante è che sia un sorteggio trasparente e che non costringa i comitati a rinunciare alle proprie tradizioni per una posizione poco consona all'interno della sfilata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento