rotate-mobile
Cronaca Autostrada Serenissima

Camionista sanzionato, trasportava male carne equina diretta a Verona

La merce doveva essere conservata nel rimorchio frigorifero ad un temperatura non superiore ai 4 gradi. Al controllo dei poliziotti in A4, la strumentazione indicava che la temperatura non era mai scesa sotto i 10 gradi

Era destinata ad alcuni supermercati veronesi il carico di carne equina bloccato dalla polizia stradale di Padova lungo l'autostrada A4 perché trasportato in modo irregolare.

Come raccontato da Padova Oggi, la merce era stata caricata nel Trevigiano su di un autoarticolato italiano, su cui era stato installato un dispositivo frigorifero. Il mezzo era adibito al trasporto di sostanze alimentari a temperatura regolamentata e avrebbe dovuto portare nel Veronese la carne equina fresca e confenzionata mantenendola ad una temperatura compresa tra gli 1 e i 4 gradi centigradi.

Il mezzo pesante è stato fermato e controllato dagli agenti nel tratto padovano dalla A4. I poliziotti della Stradale hanno verificato i dati registrati dalle apparecchiature del mezzo, i quali indicavano che la carne era stata trasportata fino a quel momento ad una temperatura non inferiore ai 10 gradi. Tra l'altro, al momento del controllo, il frigorifero del rimorchio dell'autoarticolato sarebbe risultato spento.

Gli agenti hanno subito obbligato il camionista a trasportare la carne nel luogo in cui il personale sanitario competente avrebbe potuto controllarne la salubrità. E nei confronti del trasportatore, un 39enne di origine romena, sono state elevate sanzioni per oltre mille euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camionista sanzionato, trasportava male carne equina diretta a Verona

VeronaSera è in caricamento