menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carne equina nelle lasagne: le verifiche arrivano in provincia

Trovate tracce di DNA equino nelle "Lasagne all'Emiliana" prodotte da un'azienda di Sommacampagna, ora si attende che le indagini dei Nas chiariscano le responsabilità delle due aziende coinvolte

Delle tracce di carne di cavallo sono state trovate in un campione di "Lasagne all'Emiliana" prelevato in un supermercato veronese. 

Si tratta del lotto n.10213 con scadenza al 30 marzo, prodotte e confezionate dalla ditta Eurochef Italia s.r.l. di Sommacampagna. La notizia è arrivata direttamente dal Ministero della Salute, che ha comunicato la positività dei test sulle carni equine, non dichiarate sull'etichetta, effettuati dall’Istituto Zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, in un campione di lasagne fresche prelevate da carabinieri Nas di Padova. La ditta di Sommacampgna avrebbe utilizzato per il proprio prodotto blocchi di carne congelati da 20 kg della Sav s.r.l., un'azienda di Sona. 

"Siamo assolutamente tranquilli ed estranei. Anzi siamo parte lesa in quanto la carne è stata acquistata da un fornitore che ci ha garantito il prodotto". Ha dichiarato all'Ansa Eurochef Italia, che ha poi confermato gli avvenuti test su altri loro prodotti, risultati poi negativi.  

"È ipotizzabile che la responsabilità - afferma l'azienda - è nella fornitura di base. Nello stabilimento non maciniamo carne, noi la acquistiamo come tante altre materie prime da fornitori che hanno tutti sottoscritto la garanzia del prodotto". "Nel lotto ce ne sono 800 - riferendosi alle confezioni - aspettiamo l’esito delle analisi. I lotti che produciamo sono migliaia e dai controlli fatti, anche da Nas, non sono state trovate altre tracce di Dna equino".

Dall'alytra parte, la Sav di Sona chiarisce "Non è mai entrata carne equina qui da quando abbiamo aperto 23 anni fa e non siamo nemmeno autorizzati a trattarla"."Stiamo a vedere -conclude - lavoriamo solo carne bovina e suina e non equina di cui non abbiamo ne la linea nè l’ autorizzazione. Attendiamo le verifiche del Nas".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento