menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caritas, 317mila euro di donazioni per Haiti

Caritas, 317mila euro di donazioni per Haiti

Caritas, 317mila euro di donazioni per Haiti

Prosegue il sostegno alla popolazione caraibica della diocesi di Verona

Non si ferma il flusso di aiuti che arrivano alla Caritas Diocesana Veronesedestinati ai terremotati di Haiti. L’appello non è rimasto inascoltato e la generosità dei veronesi non si è fatta attendere. Dopo poco più di un mese la Caritas Diocesana Veronese ha ricevuto donazioni per un totale di 317mila euro che andranno a sostenere i progetti di accompagnamento e ricostruzione che la Caritas Italiana, in collegamento con l’intera rete Caritas Internazionale e Caritas haitiane, sta approntando per i prossimi mesi. Caritas Italiana, come segno di attenzione alle fasce più colpite, ha messo a disposizione per il primo piano d’emergenza 1milione di euro, di cui 350mila provenienti dalla Commissione per le Adozioni Internazionali per assicurare assistenza sanitaria, igienica e di sopravvivenza per le oltre 200mila persone interessate, vale a dire 40mila famiglie con bambini.

Per i prossimi mesi è stato avviato un piano di aiuti d'urgenza e in ognuno dei venti campi sostenuti dalle Caritas sono state allestite due tende: una destinata all’avvio di attività formative, educative e di assistenza ai bambini, la seconda come spazio sociale destinato agli adulti, dove grazie ad attività di orientamento e di ascolto viene offerto sostegno psicologico.

Al piano d’emergenza seguirà quello annuale su più larga scala e piani pluriennali di ricostruzione e sviluppo. “Ringraziamo i donatori per la generosità dimostrata verso una popolazione allo stremo – spiega Giuliano Ceschi, direttore di Caritas veronese – I soldi della colletta andranno a sostenere direttamente i progetti messi in campo da Caritas Italiana, in stretto coordinamento con la Caritas locale, seguendo alcune direttrici che vanno dal sostegno finanziario nell’immediato, alla partecipazione nella fase di emergenza per l’assistenza psicologica alle persone traumatizzate abbiamo partecipato con invio in loco di personale di Caritas Italiana per periodi medio-lunghi, al finanziamento di progetti di ricostruzione mirati e sostegno a progetti in fasi successive per la riabilitazione della capacità lavorativa, anche con strumenti quali il microcredito”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento