Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Santa Lucia e Golosine / Via Sommacampagna

Carburante agricolo: contestati circa 70 mila euro di accisa evasa

Le verifiche sono state condotte dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopolo di Verona (ADM): la norma prevede l'assegnazione di un quantitativo gasolio e/o benzina all'azienda richiedente, per lo svolgimento di lavori agricoli, orticoli, in allevamento, nella silvicoltura e piscicoltura e nella florovivaistica

Le verifiche sul corretto impiego di carburante utilizzato nei lavori agricoli, hanno portato i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Verona (ADM) ad accertare circa 70 mila euro di accisa evasa per violazione del D.M. n. 454/2001, che detta le norme di esecuzione dell’agevolazione fiscale per i carburanti in agricoltura, individuando i soggetti che possono beneficiare dell'aliquota ridotta e gli adempimenti cui sono tenuti. 

La norma prevede l'assegnazione di un quantitativo di carburante agricolo agevolato (gasolio e/o benzina) all'azienda richiedente, che ne abbia titolo, per lo svolgimento di lavori agricoli, orticoli, in allevamento, nella silvicoltura e piscicoltura e nella florovivaistica. L'agevolazione consiste nello sconto di accisa, pari al 78% per il gasolio e del 51% per la benzina, ottenuto dal beneficiario al momento dell'acquisto del carburante: qualora questi superasse il limite sul prodotto assegnato, l’agevolazione su tale eccedenza non è dovuta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carburante agricolo: contestati circa 70 mila euro di accisa evasa

VeronaSera è in caricamento