menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio e furti a Verona, 3 arresti ad opera dei carabinieri nel weekend

Due sono cittadini del Gambia ospitati a Costagrande e sorpresi a spacciare hashish. Il terzo è un giovane libico fermato in via Cappello con 1.000 euro di abiti rubati

È stato un fine settimana caratterizzato da controlli mirati a Verona quello che ha visto impegnati i carabinieri scaligeri. Nel corso delle perlustrazioni effettuate dai militari dell’Arma nelle vie dello shopping e nelle piazze di spaccio, tre malviventi sono finiti nelle camere di sicurezza.

I primi due sono stati presi in zona circonvallazione Oriani. Sono due cittadini del Gambia di 27 e 21 anni, entrambi domiciliati presso il centro di accoglienza Costagrande di Grezzana, e sono stati sorpresi a spacciare hashish. I due, dopo un breve corpo a corpo con i carabinieri, sono stati arrestati e portati in cella. Avevano 10 grammi di "fumo" e 70 euro in contanti.

Un libico di 25 anni, con precedenti penali, è stato invece preso in via Cappello dopo aver rubato circa 1.000 euro in capi d'abbigliamento dagli scaffali di un negozio. Anche in questo caso è stato necessario per i carabinieri superare la resistenza del giovane, che si è opposto con forza al loro intervento ma che alla fine è stato arrestato in flagranza di reato.

Tutti e 3 gli arrestati sono stati portati stamattina davanti al giudice del tribunale di Verona che, dopo aver convalidato le operazioni di arresto, ha disposto per tutti l’obbligo di firma in caserma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento