Cronaca Borgo Roma

Non poteva essere in libertà, i carabinieri lo trovano e lo portano in carcere

I militari hanno incrociato a Borgo Roma un cittadino di nazionalità marocchina e nato nel 1963 sulla cui testa pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere

Carabinieri a Verona

Mercoledì scorso, 12 maggio, nella zona di Borgo Roma, i carabinieri di Verona si sono imbattuti in un uomo poi rivelatosi nullafacente e pregiudicato. Successive e più approfondite verifiche hanno consentito ai militari di scoprire che il cittadino, di nazionalità marocchina e nato nel 1963, aveva un conto in sospeso con la giustizia italiana. Su di lui pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall'ufficio esecuzioni penali del tribunale di Verona, per il reato di traffico illecito di sostanze stupefacenti. Per lui, si sono aperte le porte del carcere di Trento, dove è stato accompagnato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non poteva essere in libertà, i carabinieri lo trovano e lo portano in carcere

VeronaSera è in caricamento