menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappa di casa dopo un litigio, viene ritrovato dai carabinieri

Il ragazzo aveva passato la notte fuori casa, gettando i genitori in uno stato di angoscia. Fortunatamente il giovane è stato ritrovato dai militari della stazione di Parona

I carabinieri della compagnia di Verona, nel pomeriggio di oggi, hanno rintracciato un veronese di 16 anni che si era allontanato da casa ieri mattina per futili motivi, riconducibili probabilmente ad un litigio con i genitori, facendo perdere le proprie tracce.

Il ragazzo, dopo aver detto di voler essere lasciato solo, era uscito di casa. Inutili i tentativi dei familiari di rintracciarlo: il ragazzo aveva spento il cellulare. I genitori, in preda all’angoscia, si sono perciò rivolti ai militari della stazione di Parona Valpolicella.

Per tutta la giornata i militari dell’Arma hanno battuto il comune scaligero alla ricerca del ragazzo. Le ricerche sono continuate fino alle 17 e 45 di oggi pomeriggio quando i militari dell’Arma sono riusciti a rintracciare il ragazzo che nel frattempo aveva trascorso la notte fuori casa senza dare notizie di sé. Il ragazzo, trovato in buone condizioni fisiche, è stato affidato ai suoi genitori.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento