Soccorso fuori da un bar con un grave trauma cranico: sul posto anche i carabinieri

L'episodio è avvenuto a Bovolone, il ferito è stato poi condotto in codice rosso all'ospedale

Pattuglia dei carabinieri - immagine d'archivio

Nella tarda serata di ieri, sabato 3 marzo intorno alle 23, una persona è stata soccorsa dagli operatori del 118, intervenuti con un'ambulanza e un'automedica, al di fuori di un bar di Bovolone situato in via Madonna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il soggetto rimasto gravemente ferito, aveva infatti riportato un trauma cranico. La dinamica dell'episodio resta al momento ancora da chiarire. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per svolgere gli accertamenti dovuti. La persona ferita è stato poi trasportata a Verona in codice rosso per essere quindi ricoverata in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • Scontro tra auto e bici a Verona, 40enne in rianimazione: si cercano testimoni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento