rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Tenta di forzare un bancomat e aggredisce carabinieri, arrestato

I carabinieri della Compagnia di Verona hanno arrestato un nigeriano di 21 anni, residente nel capoluogo scaligero, ritenuto responsabile di aver forzato un bancomat

I carabinieri della Compagnia di Verona hanno arrestato un nigeriano di 21 anni, residente nel capoluogo scaligero, ritenuto responsabile di aver forzato un bancomat con un piede di porco per asportarne il contenuto e di averli aggrediti dopo essere stato scoperto.

Il nigeriano, con un arnese da scasso, stava tentando di forzare la cassa continua dell’agenzia 3 della Banca Popolare di Verona, non riuscendo per il pronto intervento dei carabinieri dell’aliquota radiomobile, allertati da una telefonata al 112 fatta da un cittadino residente a poca distanza dalla filiale.

Scoperto, ha anche minacciato i militari dell’Arma con un coltello e, dopo essere stato disarmato, li ha aggrediti, ferendone uno. Arrestato, dovrà rispondere di tentato furto aggravato, resistenza e lesione personale a un pubblico ufficiale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di forzare un bancomat e aggredisce carabinieri, arrestato

VeronaSera è in caricamento