menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori in viale Piave e viale del Lavoro: "Tutto fermo o terribilmente rallentato"

Fabio Segattini, consigliere comunale del Pd, ha eseguito un sopralluogo nella zona dei cantieri: "Pedoni e ciclisti continuano a muoversi tra reti metalliche, cataste di materiali, pavimentazioni sconnesse e soluzioni viabilistiche di fortuna"

A più di un mese dall’inaugurazione delle nuove rotatorie di Viale Piave e Viale del Lavoro, che secondo il Sindaco renderebbero “giustizia ad un quartiere che da sempre è in sofferenza per il traffico”, la situazione sul principale asse di penetrazione della città, che è anche spartiacque tra alcuni dei più popolosi quartieri cittadini, è ancora quella di un grande cantiere permanente

Queste le parole del consigliere comunale del Pd Fabio Segattini, che si è recato in sopralluogo nelle zone indicate documentando le proprie affermazioni con alcune fotografie. 

Giustamente si sono fatte le corse per garantire la viabilità ai mezzi motorizzati prima dell’inizio delle scuole, ma poi tutto si è fermato o quanto meno terribilmente rallentato. Pedoni e ciclisti, che sempre a sentire il Sindaco sarebbero i primi beneficiari degli interventi, continuano a muoversi pericolosamente tra reti metalliche, cataste di materiali, segnaletiche carenti e provvisorie, pavimentazioni sconnesse e soluzioni viabilistiche di fortuna.

A quanto pare il mito della fluidificazione del traffico ha fatto perdere di vista anche i più elementari principi di progettazione viabilistica, se è vero che la nuova rotonda Esselunga non soppianterà la necessità del semaforo esistente che dovrà invece essere attivato tutti i giorni di fiera per interrompere il flusso di traffico sull'asse così da consentire attraversamenti e inserimenti. Considerato che in zona sono attesi numerosi altri interventi invasivi, non sarebbe il caso di valutare l’adeguatezza reale delle soluzioni viabilistiche previste prima che la situazione sfoci nel delirio?

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento