Cronaca

Teneva 2 cani sulla rampa del garage tra feci e cibo ammuffito: condannata

L'intervento venne effettuato nel luglio del 2017 dalle guardie zoofile dell’OIPA di Verona in seguito ad una segnalazione, al termine del quale vennero sequestrati anche i due animali

Condannata al pagamento di 4 mila euro e alla confisca dell'animale: dopo il sequestro da parte del nucleo delle guardie zoofile dell’OIPA di Verona, effettuato nel luglio 2017, è questa la pena inflitta alla proprietaria di due cani costretti a vivere costantemente sullo scivolo del garage dell’abitazione.

Il personale OIPA, fanno sapere direttamente dall'organizzazione, intervenne in seguito ad una segnalazione per due cani abbandonati sotto il sole estivo sulla rampa di un garage in una casa della periferia di Verona, trovando una situazione tragica: circondati dalle loro stesse feci, i due fido, un anziano meticcio (purtroppo ora deceduto) ed un simil pastore tedesco, versavano in uno stato d’incuria tale da avere tutto il pelo ingarbugliato a ciocche e nodi, con a disposizione un recipiente d’acqua stagnante, delle crocchette ammuffite sparse ovunque ed una sola cuccia per ripararsi. Considerata la grave situazione dettata dal caldo e dalle scarse condizioni igienico-sanitarie, le guardie zoofile, coadiuvate da servizio veterinario dell’Aulss 9, effettuarono il sequestro per il reato di detenzione di animali incompatibile con la propria natura e produttiva di gravi sofferenza.

«Condanne come questa, anche se troppo lievi se le confrontiamo con la sofferenza ed i maltrattamenti che gli animali subiscono, sono comunque un’importante conquista perché permettono di punire chiunque, senza ragione e senza rispetto, si arroghi il diritto di trattare i propri animali domestici non come esseri viventi ma come meri oggetti di cui disporre a proprio piacimento, abbandonandoli letteralmente a loro stessi – dichiara Massimiliano d’Errico, coordinatore delle guardie zoofile dell’OIPA di Verona –. Il monitoraggio che effettuiamo è continuo, quindi invitiamo i cittadini a segnalare tutte le situazioni dubbie in modo da massimizzare l’efficacia della preziosa opera di controllo portata avanti dalle guardie zoofile OIPA assicurando alla giustizia chi compie reati contro gli animali».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teneva 2 cani sulla rampa del garage tra feci e cibo ammuffito: condannata

VeronaSera è in caricamento