menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cane salvato dalle guardie zoofile dell'Oipa

Il cane salvato dalle guardie zoofile dell'Oipa

Cane solo in casa tra siringhe e sporcizie, salvato dalle guardie zoofile dell'Oipa

L'animale è un meticcio di cinque anni, rimasto chiuso a Verona nell'abitazione del padrone che il giorno prima era stato arrestato e non aveva segnalato ai carabinieri la presenza dell'animale in casa

Era rimasto chiuso in un appartamento, senza la possibilità di uscire, bere o mangiare, in pessime condizioni igienico-sanitarie e circondato da sporcizia ed una quantità impressionante di siringhe e farmaci. In queste condizioni è stato ritrovato un cane meticcio di circa cinque anni dal nucleo delle guardie zoofile dell'Oipa di Verona, intervenuto insieme ai carabinieri di Verona - San Massimo, in un'abitazione del capoluogo.

Le guardie zoofile dell'Oipa avevano ricevuto una segnalazione urgente da parte dei militari che avevano arrestato il proprietario del cane ma solo durante il processo erano venuti a conoscenza della presenza dell'animale, rimasto solo per un giorno interno nell'abitazione.

Guardie zoofile OIPA sequestro-2

Intervenute prontamente, le guardie zoofile ha trovato l'animale in buona salute. Il cane si trova al sicuro in una struttura convenzionata dove riceverà le dovute cure.

Dopo essere entrati forzatamente nell'appartamento, grazie all'ausilio dei vigili del fuoco e dei carabinieri, ci siamo trovati di fronte una situazione in cui, oltre a mancare le più elementari norme di garanzie di benessere per il cane, erano presenti siringhe ed altre materiali pericolosi per la sicurezza di un animale - ha dichiarato Massimiliamo D'Errico, coordinatore del nucleo delle guardie zoofile dell'Oipa di Verona - Date le condizioni abbiamo deciso di sequestrare il cane e denunciare il proprietario che, anche se in carcere, si è macchiato del reato di detenzione di animali incompatibili con la loro natura, senza considerare il fatto che doveva essere una sua priorità avvertire subito le autorità della presenza del cane nella sua abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento