Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Verona alza il tiro contro il cancro al seno: presentata la Breast Unit di senologia

Si tratta di un Centro Hub che realizza un percorso completo e moderno di presa in carico della donna colpita dal tumore che, partendo dalla diagnosi, l'accompagna con un team medico multidisciplinare lungo tutto il complesso cammino verso l’auspicata guarigione

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona alza il tiro contro il tumore al seno e ha dato avvio all’attività di un’articolata Breast Unit-Centro Hub di senologia, già in piena attività, che è stata presentata oggi all’Ospedale di Borgo Trento e che realizza un percorso completo e moderno di presa in carico totale della donna colpita dal cancro al seno che, partendo dalla diagnosi, la accompagna con un team medico multidisciplinare lungo tutto il complesso cammino verso l’auspicata guarigione, compresa l’eventuale ricostruzione a seguito di mastectomia.

All’evento è intervenuto l’Assessore regionale alla Sanità Luca Coletto, che ha ricordato come “la realizzazione su tutto il territorio di questo nuovo servizio rivolto alla salute delle donne stia procedendo speditamente. Con il Presidente Luca Zaia – ha detto anche Coletto – abbiamo fortemente voluto e sostenuto questa iniziativa, qualificante sul piano medico-scientifico, ma anche molto significativa dell’attenzione tutta particolare che la sanità veneta assegna alla donna e al tanto, giustamente, temuto cancro al seno”.

Coletto ha anche voluto evidenziare “una straordinaria e bella coincidenza”: “Mentre oggi a Verona abbiamo presentato la Breast Unit Hub, abbiamo potuto conoscere in anteprima sui media un calendario, realizzato da 12 giovani donne, adulte e belle, che da bambine furono colpite dalla leucemia e sono riuscite a sconfiggerla. Sarà il più bel calendario di quest’anno, così come bello e vero è il messaggio: ogni tumore si può combattere, e sempre più spesso battere, grazie alla bravura dei nostri sanitari e al coraggio delle nostre donne”.

Caratteristiche peculiari della Breast Unit sono la presenza di un CORE TEAM, ossia il nucleo del centro Hub, che è costituito dalle seguenti professionalità: radiologo, chirurgo, patologo, oncologo, radioterapista, case manager e data manager. Accanto ai membri del core team fanno parte del gruppo multidisciplinare il chirurgo plastico, il medico nucleare, il fisiatra, il fisioterapista, lo psico-oncologo e l'oncogenetista. Il centro Hub ha un COORDINATORE scelto fra uno dei membri del core team che garantisce l'organizzazione del centro, il percorso diagnostico-terapeutico della paziente e l'approccio multidisciplinare. Il coordinatore è supportato in questo da due nuove figure professionali: l’infermiere case-manager, che segue la paziente lungo il percorso diagnostico-terapeutico, e il data-manger che raccoglie i dati dei casi trattati in un data-base per l'organizzazione di periodici audit clinici per il rispetto degli indicatori di qualità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona alza il tiro contro il cancro al seno: presentata la Breast Unit di senologia

VeronaSera è in caricamento