rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Campagnamagra, in manette ladri di trote al centro ittico

Tre cittadini di origine romena arrestati in flagrante mentre stavano pescando i pesci di notte

Volevano fare incetta di trote Bogdan Ionut Pamfil, 31enne, Adrian Tanase, 20enne, e Cosmin Andrei Glava, 32enne, tutti di origine romena e senza fissa dimora. I tre, verso l'una della notte tra domenica e lunedì, si erano introdotti di nascosto in un allevamento ittico a Campagnamagra. Dopo aver tagliato la recinzione metallica, "armati" di guadini, reti e sacchi di plastica, si erano messi a pescare i pesci.

Un passante ha assistito a tutta la scena, avvertendo i carabinieri della stazione di Vigasio. Arrivati sul posto, i militari dell'Arma hanno sorpreso i tre mentre si erano già impossessati di quindici di chili di trote. Vistisi scoperti, i ladri hanno tentato di scappare. Ma fuori dal centro ittico hanno trovato ad aspettarli altri agenti che li hanno ammanettati. Gli arrestati, tutti gravati da precedenti specifici (reati contro il patrimonio), sono comparsi la mattina seguente in tribunale per il giudizio direttissimo e, convalidati gli arresti, hanno ottenuto i termini a difesa con contestuale nuova udienza fissata per il mese di novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagnamagra, in manette ladri di trote al centro ittico

VeronaSera è in caricamento