rotate-mobile
Cronaca San Bonifacio / Piazza Costituzione, 4

West Nile, accertata la circolazione virale: campagna di prevenzione a San Bonifacio

A settembre i prossimi interventi di disinfestazione antizanzare nel Comune veronese

L'Azienda ULSS 9 Scaligera avrebbe informato tutti i Comuni della provincia di Verona della «positività entomologica per il "Virus West Nile" in zanzare catturate lo scorso 25 luglio nel Veronese». Lo rivela il Comune di San Bonifacio che, in una nota, precisa inoltre di star facendo «tutto il possibile per ridurre le possibilità di contagio».

Il sindaco, con l'Ordinanza N. 87 del 19 giugno 2019, ha attivato una campagna di prevenzione su tutto il territorio comunale per contrastare l'infestazione della zanzara tigre "Aedes albopictus" e della zanzara comune "Culex pipiens" da attuarsi sulle aree pubbliche da parte dell'amministrazione e da estendersi necessariamente anche sulle aree di proprietà privata, al fine di garantire una maggior efficacia della campagna stessa.

Inoltre, dallo scorso 16 aprile, sono in atto interventi di disinfestazione antizanzare. I prossimi a San Bonifacio, sono programmati per il mese di settembre. Il Comune, si legge sempre nella nota diffusa nelle scorse ore, ha voluto ringraziare tutti i cittadini che hanno messo in atto le forme di prevenzione consigliate per contrastare il proliferare delle zanzare e le malattie che esse trasmettono. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

West Nile, accertata la circolazione virale: campagna di prevenzione a San Bonifacio

VeronaSera è in caricamento