Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cazzano di Tramigna

Tragedia a Cazzano: camionista travolto e ucciso dal suo stesso tir

Gianluigi Robesan, 50 anni, residente a Albaredo d'Adige, è rimasto schiacciato sotto la mole del suo stesso autoarticolato. Si pensa possa aver dimenticato di azionare il freno a mano

Un camionista di 50 anni, Gianluigi Robesan, di Albaredo d'Adige (Verona) è morto in un incidente sul lavoro avvenuto a Cazzano di Tramigna (Verona), alla cantina Corradini. L'uomo è rimasto schiacciato dal suo camion; probabilmente non ha azionato il freno a mano e quando il mezzo pesante ha iniziato a muoversi non è riuscito a mettersi in salvo, restando ucciso sul colpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Cazzano: camionista travolto e ucciso dal suo stesso tir

VeronaSera è in caricamento