Cronaca Chievo / Via Aeroporto Angelo Berardi

Calcioscommesse. Rinviato a giudizio anche il capitano del Chievo Pellissier

L'accusa è associazione a delinquere pluriaggravata finalizzata alla frode sportiva e coinvolge 31 imputati, tra cui il giocatore gialloblu insieme ad altri calciatori come Signori, Doni e Mauri

Giuseppe Signori, Cristiano Doni, Stefano Mauri, ma anche Sergio Pellissier. C'è anche il capitano del Chievo Verona tra i 31 imputati rinviati a giudizio dal tribunale di Bologna nell'ambito del processo sul calcioscommesse. L'accusa è associazione a delinquere pluriaggravata finalizzata alla frode sportiva.

Il giudice, come scritto da Ansa, ha accolto quasi tutte le richieste del pubblico ministero. Gli imputati erano 32, e quindi uno solo non è stato rinviato a giudizio, il commercialista veronese Enrico Sganzerla. Per lui il giudice ha stabilito il non luogo a procedere per non aver commesso il fatto.

La prima udienza del processo è fissata per il 19 giugno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse. Rinviato a giudizio anche il capitano del Chievo Pellissier

VeronaSera è in caricamento