menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fonte Facebook

Fonte Facebook

Arbitro anti-veronese, il Nogara abbandona il campo contro il Sona

L'episodio è avvenuto durante una partita del girone A del campionato di Promozione. Protagonista che già in passato aveva avuto problemi con squadre veronesi

Un arbitro vicentino si è occupato di dirigere la partita tra il Sona "Maddalena Mazza" e il Nogara, in programma domenica scorsa 22 gennaio alle 14.30 nel campo comunale di Sona. Campionato Promozione, girone A.

Match che però si è concluso prima del tempo. I giocatori del Nogara hanno deciso di abbandonare il campo per colpa dell'atteggiamento arrogante e di sfida, così scrive Il Giornale di Vicenza, tenuto dal direttore di gara.

Un fatto su cui la Figc dovrà prendere una decisione, perché non si tratta del primo di cui è protagonistra proprio il direttore di gara berico. Pare infatti che il fischietto abbia una certa avversione per le squadre veronesi. Lo testimonia la scelta del Nogara di lasciare il campo domenica, come anche altri episodi. Un giocatore del Tregnago gli tirò addosso un pallone e venne squalificato un anno, un dirigente di Cadidavid gli lanciò una bandierina e fu squalificato per 3 mesi, un altro guardialinee di casa tentò di aggredirlo a Castel d'Azzano e anche l'Avesa fece ricorso contro di lui. Tanti piccoli episodi che hanno un minimo comun denominatore: il comportamento, ritenuto poco corretto, dell'arbitro vicentino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento