Escursionista scivola si fa male alla caviglia, elitrasportata in ospedale

L'infortunio è capitato lungo il sentiero che da Prà Alpesina porta a Tratto Spino, al confine tra le province di Verona e Trento. La donna, una tedesca di 51 anni, è stata portata all'ospedale di Negrar

(Foto di repertorio)

Verso le 16 di questo pomeriggio, 17 agosto, l'elicottero di Verona Emergenza è volato lungo il sentiero che da Prà Alpesina porta a Tratto Spino, al confine tra le province di Verona e Trento. Un'escursionista tedesca di 51 anni era scivolata, procurandosi probabilmente un trauma alla caviglia.
I sanitari e il tecnico di elisoccorso sono sbarcati in in hovering ed hanno raggiunto la donna, che si trovava insieme al marito e al figlio. La 51enne è stata stabilizzata e poi imbarcata con un verricello di 10 metri. L'infortunata è stata poi trasportata all'ospedale di Negrar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

Torna su
VeronaSera è in caricamento