menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I rilievi dei carabinieri nella chiesa di San Giorgio in Salici

I rilievi dei carabinieri nella chiesa di San Giorgio in Salici

Ragazzi salgono sul tetto della chiesa che non regge, uno precipita: è in pericolo di vita

Il tetto della canonica di San Giorgio in Salici non ha retto il loro peso

Nella serata di sabato 16 gennaio, intorno alle 19, i carabinieri di Sommacampagna riferiscono di essere intervenuti presso la chiesa di San Giorgio martire, presso la frazione di San Giorgio in Salici nel Comune di Sona, dove era stata segnalata la caduta dal tetto di una persona. Secondo la ricostruzione dei fatti fornita dagli stessi militari dell'Arma, durante la funzione che si stava celebrando è avvenuto il "crollo" del tetto della canonica.

Quest'ultimo, secondo ciò che riportano i carabinieri, sarebbe avvenuto «a causa di una bravata compiuta da due ragazzi italiani di Sona». Entrambi i giovani sarebbero classe 2002 (non si tratterebbe di un 30 enne come in precedenza indicato dal 118), i quali sfruttando un’impalcatura posta all’esterno, sarebbero saliti sul tetto della chiesa che non ha però retto al loro peso.

Uno dei due ragazzi, in base a quanto riferito dai carabinieri, ha sfondato il soffitto cadendo all’interno della chiesa dove si stava celebrando la messa. Per questo è stato trasportato all’ospedale di Verona Borgo Trento in codice rosso ed ora è ricoverato in pericolo di vita. La struttura è stata dichiarata inagibile dai vigili del fuoco di Verona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento