rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Angiari / Via XXV Aprile

Cade da un'altezza di tre metri mentre pota una pianta e muore nel giardino di casa

Il terribile incidente è avvenuto nel piccolo Comune veronese di Angiari

Una caduta accidentale mentre stava potando una pianta all'interno del giardino della sua abitazione. Sarebbe dunque questa la causa della morte di G. V., un uomo 76enne in pensione residente nel piccolo Comune veronese di Angiari. Sul luogo dell'incidente domestico sono giunti i carabinieri del Nor di Legnago che hanno svolto i primi rilievi circa l'accaduto.

Il pensionato nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 3 gennaio, aveva deciso di potare i rami di una pianta sita nel suo cortile, salendo così su di un baldacchino munito di flessibile. A causa di una probabile distrazione (pare infatti non vi sia stato alcun malore che abbia condizionato il suo operare), il 76enne ha perso all'improvviso l'equilibrio.

La caduta è avvenuta da un'altezza di circa tre metri dal suolo e si è poi rivelata fatale. L'uomo è infatti capitombolato di faccia e l'urto è stato inevitabilmente piuttosto violento. Quest'oggi è stata disposta la restituzione della salma ai familiari ed è stata dunque esclusa ufficialmente ogni responsabilità da parte di eventuali terzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade da un'altezza di tre metri mentre pota una pianta e muore nel giardino di casa

VeronaSera è in caricamento