Cade dal tetto del capannone alto sette metri: portato in elicottero a Borgo Trento

Un uomo è stato vittima dell'ennesimo infortunio sul lavoro, avvenuto stavolta a San Pietro di Morubio: nella caduta il 35enne ha riportato la frattura di un braccio e del femore

Un altro incidente sul lavoro si è verificato nel pomeriggio nella provincia scaligera. 
Un uomo di orgini marocchine, classe 1980 e residente a Cerea, è precipitato, per cause ancora da appurare, dal tetto di un capannone a San Pietro di Morubio. Il 35enne ha fatto un volo di sette metri, che gli è costato la frattura di un femore e di un braccio ma non ha mai perso conoscenza. In suo aiuto sono arrivati l'elicottero e l'ambulanza di Verona Emergenza, che l'hanno trasportato all'ospedale di Borgo Trento per le cure e gli accertamenti del caso. 
Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Cerea e del Norm, oltre ai tecnici Spisal. 

Potrebbe interessarti

  • Problemi di ricezione con il digitale terrestre? Ecco "Help Interferenze"

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • A una settimana dallo scontro con uno scooter, si è spento Alvise Trincanato

  • Cosa fare a Verona e in provincia nel weekend del 13 e 14 luglio

  • Acqua negata a due ciclisti e il caso spopola sui social e sulla stampa

  • Aggressione con arma bianca a Verona: una persona in codice rosso

  • Violento scontro tra auto e moto: in codice rosso un uomo di 45 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento