rotate-mobile
Cronaca Garda

Cadavere trovato nel lago di Garda, è di una giovane donna: indagini sulle cause della morte

Il ritrovamento è avvenuto in località Dusano nel Comune di Manerba nella mattinata di giovedì: il pm di turno ha disposto gli accertamenti del caso per stabilire le cause del decesso

Nella tarda mattinata di giovedì 24 marzo è giunta una segnalazione alla sala operativa della Guardia Costiera del lago di Garda, nella quale un diportista comunicava di aver notato a circa 200 metri da località Dusano nel Comune di Manerba del Garda, il corpo semisommerso di una persona priva di vita.

Immediato l’invio sul posto di due mezzi navali il GC A58 e il GC B98 della Guardia Costiera di Salò che, arrivati nella zona indicata, hanno provveduto a recuperar il corpo a borfo e a trasferirlo nel vicino porto di Dusano, dove erano presenti sulla banchina un'ambulanza del 118 e una pattuglia dei carabinieri della stazione locale. 

foto 1-18-4

Il medico intervenuto ha constatato il decesso e il pm di turno della Procura della Repubblica di Bresciaha disposto il trasferimento presso l’obitorio dell’Ospedale Civile del corpo della giovane donna, sul quale verranno svolti gli accertamenti del caso. 

Sono in corso le indagini dei carabinieri di Manerba e della Guardia Costiera di Salò, con l'obiettivo di capire le cause della morte della ragazza: stando a quanto riportano i colleghi di BresciaToday, si ipotizza abbia un'età di circa 30 anni e non è escluso possa trattarsi di un gesto estremo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere trovato nel lago di Garda, è di una giovane donna: indagini sulle cause della morte

VeronaSera è in caricamento