menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via alla cabina di regia del sistema fieristico del veneto

L’obiettivo è di disporre uno strumento di indirizzo e di coordinamento delle politiche regionali e delle attività realizzate dalle Fiere ed Enti fieristici

La Giunta regionale ha approvato nella seduta di stamani la delibera che istituisce la Cabina di regia del sistema fieristico del Veneto. Il provvedimento è stato presentato dallo stesso presidente Luca Zaia, mentre dei suoi contenuti ha parlato, nel corso dell’odierno Punto Stampa, l’assessore alla promozione Marino Finozzi. L’obiettivo è di disporre uno strumento di indirizzo e di coordinamento delle politiche regionali e delle attività realizzate dalle Fiere ed Enti fieristici, per individuare strategie, azioni ed interventi regionali per lo sviluppo integrato e sinergico dei processi di internazionalizzazione e sviluppo commerciale delle imprese nel settore economico, turistico ed agroalimentare.

L'OBIETTIVO - In particolare, la Cabina di regia del sistema fieristico del Veneto avrà il compito di: raccordare le iniziative di promozione e di internazionalizzazione realizzate dagli Enti Fieristici con le politiche di valorizzazione e di sviluppo commerciale delle imprese previste dalla Regione; coordinare e rendere sinergiche le iniziative, attività e manifestazioni realizzate dagli Enti fieristici; incentivare e sostenere iniziative relative al sistema congressuale e alla candidatura, da parte di Venice Region Convention Bureau Network del Veneto quale sede di eventi, meeting e congressi a valenza nazionale ed internazionale; adottare politiche di intervento coerenti con gli indirizzi, le strategie e le priorità previste dalla vigente normativa comunitaria e dalle leggi statali; adottare politiche di salvaguardia e di sviluppo delle attività fieristiche venete nel panorama nazionale ed internazionale; raccordare le iniziative del sistema fieristico regionale per l’eventuale accesso ai finanziamenti previsti d all’Accordo con il Ministero per lo Sviluppo Economico.

I PROTAGONISTI - I componenti dell’organismo saranno: l’assessore regionale con competenze in attività promozionali, commercio estero e internazionalizzazione; l’assessore regionale con competenze in fiere e mercati; il presidente dell’Unione regionale delle Camere di commercio; il presidente di Veneto Promozione; i rappresentanti di ciascuno degli Enti fieristici del Veneto e, in relazione alle specifiche questioni da trattare, i rappresentanti delle associazione di categoria maggiormente rappresentative del sistema economico regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento