Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca via delle trincee

Ca' di David: muore folgorato da una scarica da 10.000 volt

Il corpo di uomo è stato trovato in via delle Trincee 15, nell'area dell'ex capannone "Compometal", attaccato alla cabina dell'Enel. Gli inquirenti sospettano si tratta di un altro caso di tentato furto di rame

Il corpo senza vita di un uomo è stato rinvenuto ieri sera, intorno alle ore 20, nell'area dell'ex capannone "Compometal" in via delle Trincee 15 a Ca' di David.

IL RITROVAMENTO - A causare la morte dell'individuo sarebbe stata una scarica elettrica di 10.000 volt proveniente dalla cabina Enel alla quale è stato trovato attaccato il corpo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale del 118, i tecnici Agsm e le volanti della questura di Verona. Una volta giunti sul posto i soccorritori hanno immediatamente provveduto a mettere in sicurezza l'impianto per evitare ulteriori rischi e hanno poi staccato il corpo rimasto attaccato alla fonte della scarica

LE INDAGINI - Non si sa ancora nulla sull'identità dell'uomo, neppure la nazionalità. Gli inquirenti stanno anche lavorando sui motivi che avrebbero spinto l'individuo a recarsi sul posto. E' stata presa in considerazione sia l'ipotesi che cercasse un riparo dal freddo, sia che fosse alla ricerca di rame da sottrarre. In questo secondo caso si tratterebbe della seconda persona trovata morta fulminata per aver cercato di rubare il prezioso materiale, nel mese di novembre infatti venne ritrovato il cadavere di un romeno alla Genovesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ca' di David: muore folgorato da una scarica da 10.000 volt

VeronaSera è in caricamento