Cronaca Bussolengo

Intasca i soldi dell'auto che aveva promesso e scappa: arrestato

Una coppia di Villafranca si è rivolta ad un mediatore finanziario per acquistare un'auto con targa tedesca, ma una volta intascati i soldi l'uomo ha fatto perdere le proprie tracce

Un promoter finanziario di 33 anni, M. G. originario di Trento, è stato arrestato dai carabinieri di Bussolengo per truffa aggravata. 

LA TRUFFA - L'uomo possedeva un sito internet e un ufficio a Bussolengo, nonostante tali attività fossero già cessate in estate, e questo ha attratto una coppia di Villafranca, che era alla ricerca di un mediatore finanziario per acquistare un'auto. L'obiettivo era quello di risparmiare su bollo, assicurazione e anche 4 mila euro sul prezzo d'acquisto. M. G. promette di procurare la vettura, utilizzando grazie a qualche stratagemma una società tedesca come appoggio. Si fa quindi versare, tramite bassegni circolari, un primo acconto di 4 mila euro, poi un secondo da 900 e infine 450 in contanti. 

L'ARRESTO - A questo punto l'uomo fa perdere le proprie tracce e i coniugi, non riuscendo più a rintracciarlo, si rivolgono alla stazione dei carabinieri di Bussolengo. Gli uomini dell'arma chiedono di insistere nei tentativi di contattarlo e la coppia continua fino a quando M. G. non risponde al telefono. I coniugi insistono per avere l'auto e si dicono pronti ad investire ulteriore denaro. Attirato dalla possibilità di ricevere ancora soldi, il truffatore si reca nell'appartamento delle vittime per il pagamento lunedì 5 novembre. Il tutto però avviene sotto la telecamera degli uomini dell'arma che, dopo aver filmato il tutto, arrestano l'uomo in flagranza di reato. Per lui sono scattati i domiciliari e l'accusa di truffa aggravata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intasca i soldi dell'auto che aveva promesso e scappa: arrestato

VeronaSera è in caricamento