rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Bussolengo / Corso Giuseppe Mazzini

Progno dei Santi messo in sicurezza grazie all'intervento del Consorzio di Bonfica

La strada, situata nel Comune di Bussolengo, è molto frequentata da escursionisti a piedi e in bici ma durante i temporali può tramutarsi in un vero e proprio torrente in piena

Pulizie di primavera per il Consorzio Veronese, impegnato nel territorio di Bussolengo per la messa in sicurezza della strada Progno dei santi, in vista dei temporali estivi. L’intervento, che durerà circa quindici giorni, prevede la realizzazione delle nuove sponde in sasso di fiume per dare continuità ai tratti già esistenti.

Quella dei Santi è una delle tante strade-sentiero formate dai corsi d’acqua durante le piogge, i cosiddetti progni. Un fitto reticolato di strade bianche sulle colline moreniche nel comprensorio del Consorzio che è molto frequentato da escursionisti e gitanti, a piedi e in bici. Strade che sono sentieri, quando non piove, ma che durante i temporali possono trasformarsi in veri e propri torrenti in piena. Di fatto, esse canalizzano le acque che scendono lungo i pendii delle colline che attraversano. Questi richiedono pertanto una costante manutenzione da parte del Consorzio.

Il lavoro in corso a Bussolengo è stato cofinanziato dalla Regione del Veneto per 50.000 euro e dal Comune per circa 20.000 euro. Il cantiere rientra nella serie di interventi sulla “maglia idraulica territoriale”, che derivano da Accordi di Programma tra la Regione Veneto, il Consorzio di Bonifica Veronese ed alcuni Comuni. La Regione Veneto e, in parte, i Comuni interessati finanziano l’opera, che viene poi progettata e realizzata dal Consorzio di Bonifica Veronese. Come ad esempio, l’intervento sul Vaio della Bernardinella da poco terminato ad Arbizzano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progno dei Santi messo in sicurezza grazie all'intervento del Consorzio di Bonfica

VeronaSera è in caricamento