rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Bus del Torino partito da Verona e coinvolto in un mortale

E' caccia all'uomo nei confronti del conducente del tir rubato che ha causato l'incidente a Santena

E' stato operato nella notte Paolo, il ragazzo sopravvissuto all'incidente che ieri sera poco prima delle 22 ha coinvolto il pullman del Torino Calcio di ritorno da Verona. Le sue condizioni sono gravi ma stabili, fanno sapere dall'ospedale Cto di Torino. Il ragazzo, 24 anni ricoverato in prognosi riservata con un trauma facciale, viaggiava insieme al fratello maggiore, Fabio Massimo Pozzo, di 31, e a un amico, Lorenzo Ghedi, 25 anni, deceduti nell'impatto. I tre, residenti a Torino, stavano tornando da una giornata al mare.

L'incidente è avvenuto al casello di Santena dell'autrostrada Piacenza-Torino. Secondo la ricostruzione fatta dalla polizia stradale un camion è piombato sulla Bmw che per il colpo è andata a incastrarsi sotto il pullman del Torino Calcio che la precedeva. Nell'impatto l'auto si è accartocciata ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarre i corpi.

Illesi i giocatori granata e l'autista del bus, che sono immediatamente scesi e hanno domato con bottigliette d'acqua e un estintore il principio di incendio che l'impatto aveva sviluppato. Il conducente del camion, che è risultato essere stato rubato poco prima ad Asti, si è dato alla fuga a piedi. Ora la polizia stradale ha acquisito i filmati delle telecamere del casello e sta cercando di indviduarlo.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus del Torino partito da Verona e coinvolto in un mortale

VeronaSera è in caricamento