menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buche sulla Tangenziale Verona Nord – Valpolicella: Bassi interroga Anas

Il consigliere regionale spinge per accelerare in tempi in vista delle festività pasquali e Vinitaly: "Un mancato intervento sarebbe un grave danno sia per la salvaguardia dei cittadini che per l’immagine della nostra città"

Ancora nessuna risposta da parte dell’Ingegnere Gabriella Manginelli, Responsabile Area Compartimentale Anas, e nessun cantiere all’orizzonte sulla Tangenziale Verona Nord – Valpolicella, nonostante la lettera di sollecito inviata al reparto preposto. Sono in arrivo decine di migliaia di turisti per il weekend pasquale e tra dieci giorni inizia Vinitaly. Come intende procedere Anas? 

È il consigliere regionale Andrea Bassi, di Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà, ad interrogare gli organi competenti per trovare risposta alla propria domanda. 

Mi sembra assurdo dover ritornare sulla questione – commenta Bassi – ma di fronte a un silenzio assordante non posso far finta di nulla, soprattutto in tema di salvaguardia e sicurezza. Sono state centinaia le segnalazioni inviate dagli automobilisti coinvolti in spiacevoli incidenti, a causa delle numerose buche che ci sono in quel tratto, ulteriormente peggiorato dopo le nevicate e le piogge di inizio marzo.

Avevo chiesto delucidazioni sulla vicenda – puntualizza l’esponente veronese del Centro destra Veneto - se e quali interventi di sistemazione del pavimento stradale fossero previsti per quel tratto di percorso e in caso di risposta affermativa, l’importo complessivo dei lavori a base d’asta, con le relative tempistiche d’intervento. Ma finora nessun riscontro. Auspico l’inizio dei cantieri in tempi brevissimi – conclude il consigliere Bassi – affinché per Vinitaly la tangenziale Verona Nord – Valpolicella, già trafficatissima, sia rimessa in sicurezza anche per le centinaia di migliaia di persone che arriveranno in città e che in quei giorni dovranno percorrere il tratto in oggetto. Un mancato intervento sarebbe un grave danno sia per la salvaguardia dei cittadini che per l’immagine della nostra città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento