Cronaca Via Antonio da Legnago

Verona. Brasiliani si fingono portoghesi per ottenere lo status di comunitari: denunciati

Alcuni normali controlli messi in atto dagli agenti di polizia, hanno permesso di scoprire queste persone in possesso di falsi passaporti, utili per avere la residenza anagrafica e tutte le agevolazioni in capo ai cittadini comunitari

La Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Verona coordinata dal Sostituto procuratore della Procura di Verona, dott.ssa Maria Federica Ormanni, nell’ambito di indagini volte al contrasto del falso documentale, ha denunciato in stato di libertà sei cittadini brasiliani residenti a Verona. 
Le indagini sono iniziate in seguito al sequestro di false patenti di guida portoghesi intestate a cittadini brasiliani avvenuto durante alcuni normali controlli della polizia stradale, che hanno permesso di scoprire che queste persone oltre ai falsi documenti di guida erano in possesso anche di falsi passaporti portoghesi.
Da qui la cosa diventava molto semplice, i cittadini brasiliani si presentavano all’ufficio anagrafe del comune di Verona, dove attestavano falsamente di essere cittadini portoghesi esibendo all’ufficiale addetto il passaporto portoghese risultato da successivi accertamenti essere falso, ottenendo di seguito la residenza anagrafica e tutte le agevolazioni in capo ai cittadini comunitari compreso il rilascio di documenti d’identità validi per il libero soggiorno sul territorio nazionale e attestati di soggiorno permanenti previsti per i cittadini europei.

Così facendo le sei persone denunciate, hanno evitato di richiedere il permesso di soggiorno previsto per i cittadini extracomunitari il cui iter è sicuramente più articolato e contingentato nel numero di rilascio, e per il quale sono previsti una serie di rinnovi scadenziati negli anni prima di ottenere un documento permanente.
Sono tuttora in corso ulteriori indagini per individuare sia i produttori che altri destinatari della produzione dei falsi documenti, utilizzati in altri comuni della provincia scaligera per ottenere facilmente la residenza anagrafica e le agevolazioni riservate ai cittadini comunitari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona. Brasiliani si fingono portoghesi per ottenere lo status di comunitari: denunciati

VeronaSera è in caricamento