menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bosco sradicato per fare un vigneto: sequestrati 9 mila metri quadri di terra

Sono stati i carabinieri della Forestale di Verona ad eseguire l'ordine del Gip in località Piazzo di Prun, nel comune d Negrar: indagato il titolare di un'azienda agricola che rischia fino a 2 anni di carcere

È scattato nella mattinata di martedì 8 gennaio, su ordine del Gip di Verona Marzio Bruno Guidorizzi, il sequestro preventivo di circa 9 mila metri quadrati di terreno agricolo, eseguito dai carabinieri della Forestale di Verona, che sarebbe stato oggetto di movimenti terra ed estirpazione di bosco finalizzati all’impianto di vigneto, in assenza delle necessarie autorizzazioni ambientali.
L'area in questione si trova nel comune di Negrar, in località Piazzo di Prun: si tratterebbe di una zona sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico.

WhatsApp Image 2019-01-08 at 14.42.39 (1)-2

Dirette dal Pm Maria Beatrice Zanotti, le indagini a carico del titolare di un'azienda agricola locale, R.R., hanno portato gli inquirenti a formulare le ipotesi di reato di illecito paesaggistico (che comporta l'arresto fino a 2 anni e un'ammenda da 15.493 a 51.645 euro) e di distruzione o deturpamento di bellezze naturali (che può portare ad un'ammenda che va da 1.032 a 6.197 euro). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento