menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bortolazzi: "Il Catullo  tornato a crescere"

Bortolazzi: "Il Catullo tornato a crescere"

Bortolazzi: "Il Catullo tornato a crescere"

Il presidente dell'aeroporto replica al Pd: "Il bilancio di nuovo in positivo"

"Lavoriamo affinché il Catullo possa essere porta d’accesso al patrimonio turistico del territorio", queste le parole del presidente dell'aeroporto Catullo, Fabio Bortolazzi, in risposta alle polemiche sollevate dal capogruppo del Pd Vincenzo D'Arienzo circa i dubbi sulla gestione della compagnia.

"Per questo - afferma Bortolazzi - ci impegniamo a lavorare in sinergia con i Soci e gli Enti Territoriali preposti allo sviluppo del territorio, per riuscire ad attuare progetti di ampio respiro che fungano da volano alla crescita dello stesso. Il piano di sviluppo dello scalo è già stato approvato dai soci e i diversi step di attuazione vengono progressivamente vagliati e approvati dal Cda. E’ a disposizione di chiunque lo richieda l’Annual Report del Sistema Aeroporti del Garda dove vengono descritti nel dettaglio le aree su cui stiamo lavorando e i traguardi raggiunti. Il 2009 è stato un anno ancora complesso per il traffico aereo, a causa anche della crisi del settore del trasporto aereo e della situazione negativa che interessa economia globale, che ha caratterizzato tutti gli aeroporti con traffico di tipo tradizionale".


Continua Bortolazzi: "Da sottolineare però che nel caso specifico del Catullo le performance degli ultimi mesi testimoniano un’inversione di tendenza tornando ad attestarsi su valori positivi (+5% negli ultimi due mesi), con un andamento di traffico in crescita, trend positivo che sembra confermato anche per i prossimi mesi. Questo ci fa pensare che il numero di passeggeri tornerà a crescere nei prossimi anni ad un tasso medio superiore al 7% e con una crescita del traffico che prevediamo si attesterà nel 2014 intorno ai 4,5 milioni di passeggeri in transito. Per questo stiamo lavorando al piano di sviluppo infrastrutturale, per ampliare aree destinate all’accoglienza dei passeggeri e alla movimentazione dei vettori, in pieno rispetto del contesto ambientale. Torno a ripetere: la crescita è un nostro obiettivo ma non finalizzata a se stessa, ma strettamente connessa con lo sviluppo della compagine territoriale di cui l’Aeroporto è parte".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento