Cronaca Bardolino / Lungolago Francesco Lenotti

Giovani ed insospettabili, 2 borseggiatrici vengono colte sul fatto al mercato

Carabinieri e Polizia locale le hanno arrestate in flagranza di reato, dopo averle sorprese a rubare il portafogli dalla borsetta di una turista: nelle tasche inoltre le forze dell'ordine hanno trovato oltre mille euro in contanti

Sembravano due insospettabili brave ragazze ed invece si trattava di due professioniste del borseggio: i carabinieri della stazione di Bardolino, coadiuvati dagli agenti della Polizia Locale, hanno tratto in arresto una coppia di 20enni bulgare. 

Jeans, scarpe da ginnastica, camicetta, occhiali da sole e volto pulito, venerdì si aggiravano nel mercato settimanale bardolinese, molto affollato di turisti, ma le due ragazze ignoravano che fra questi potessero esserci militari dell'Arma e agenti in borghese, impegnati proprio in un servizio antiborseggio. Una collaborazione, quella fra le forze dell'ordine, che ha portato all'arresto in flagranza di reato delle 20enni: una delle due aveva rubato il portafogli dalla borsa di una turista, mentre la complice "copriva" il movimento furtivo avvicinandosi alla vittima fino a sfiorarla. 
Secondo quanto riferito dai carabinieri, una volta ammanettate le due pregiudicate non avrebbero battuto ciglio, né avrebbero rivelato la provenienza degli oltre mille euro in contanti che avevano in tasca, ritenuti il frutto di altri furti ai danni di turisti. 

Così dal lungolago di Bardolino le due sono passate alla cella della Compagnia dei Carabinieri di Peschiera del Garda, da dove sabato mattina sono state condotte al Tribunale di Verona, dove il giudice ha convalidato il provvedimenti e disposto per una il divieto di dimora nella provincia scaligera, mentre nessuna misura è stata adottata per la complice. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani ed insospettabili, 2 borseggiatrici vengono colte sul fatto al mercato

VeronaSera è in caricamento