menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borseggiatori a Gardaland: due persone arrestate e un minorenne denunciato

I tre sono stati fermati dagli addetti alla sicurezza del parco divertimenti. Si tratta di un 21enne di origini albanesi, un 18enne marocchino e un 17enne srilankese, consegnati poi ai carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Peschiera del Garda hanno arrestato due pregiudicati per furto aggravato, denunciando a piede libero il loro complice minorenne.

Ieri pomeriggio a Castelnuovo del Garda gli addetti alla sicurezza del parco divertimenti di Gardaland hanno fermato i tre borseggiatori, un 21enne di origini albanesi, un 18enne marocchino e un 17enne srilankese, richiedendo il pronto intervento dei Carabinieri che a seguito di perquisizione hanno rinvenuto la refurtiva, consistente in denaro, telefoni cellulari ed altri effetti personali asportati dalle borse delle vittime, utilizzando il minore come ”palo”.
Nella mattinata odierna presso il Tribunale di Verona si è tenuta l’udienza di convalida degli arresti, a seguito della quale è stata disposta la detenzione domiciliare per il marocchino e la remissione in libertà per l’albanese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo 2021 vincono i Maneskin

  • social

    Nasce a Verona Amagin: il primo gin a base di Amarone

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento