Borgo Venezia, vandali contro la sede del Pd

D'Arienzo: "Gesto spiacevole da condannare". Spada: "Solidariet, ma non drammatiziamo"

Borgo Venezia, vandali contro la sede del Pd
Nella notte tra sabato 27 novembre e domenica alcuni vandali hanno imbrattato la targa, bacheca ed il muro estero della sede del Partito Democratico di Borgo Venezia, in via Briolotto.  Le scritte, decisamente offensive, sono state fatte con una bomboletta di colore nero. Con una nota il Pd condanna il gesto e lo classifica come "doppiamente spiacevole". Secondo gli esponenti del Partito Democratico, infatti, si tratta di un gesto da censurare in quanto "la sede è stata da poco intitolata alla memoria del compianto Marco Righetti, uno dei valutatori del progetto del centro di aggregazione Nicola Tommasoli, e proprio in questi giorni si sarebbe dovuto procedere alla posa di una nuova targa commemorativa per far conoscere la vita dello scomparso Righetti".

Il segretario del Circolo, Dennis Borin, ha detto: "L’episodio è grave perché con la nostra sede è stato offeso l’impegno di tanti cittadini che credono nel valore della partecipazione politica e, in particolare, nel progetto del PD, ma, sopra ogni cosa, è stata offesa la Democrazia". Sulla stessa lunghezza d'onda anche Vincenzo D’Arienzo, segretario Provinciale del Pd: "Sono addolorato e spero sia stata una stupida goliardata. Non mi sfugge, però, che l’intimidazione che sottende certe manifestazioni può determinare emulazione. Auspico una condanna netta da parte di tutti affinché sia chiaro che questi atti antidemocratici sono un retaggio del passato che non ritornerà più e mi auguro che le tante telecamere che il Comune ha installato in giro diano una mano nell’individuare i responsabili".

Solidarietà al Pd da parte del presidente della Sesta Circoscrizione Mauro Spada: "Condanno qualsiasi gesto che va oltre la dialettica politica e per questo sono solidale con i colleghi del Pd. Sono convinto, comunque, che si tratta di una bravata fatta da alcuni ragazzini. In ogni caso non intendo minimizzare l'accaduto, ma non credo che sia il caso di drammatizzare eccessivamente questo spiacevole evento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento