menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medicina nucleare nuove apparecchiature all'ospedale di Borgo Trento

Presentata all’ospedale di Borgo Trento la cappa di manipolazione a radioisotopi per la preparazione di radio farmaci, donata all’Unità Operativa di Medicina Nucleare dall’Associazione Donatori Midollo Osseo e Ricerca

Si è svolta questa all’ospedale di Borgo Trento la presentazione della cappa di manipolazione a radioisotopi per la preparazione di radio farmaci, donata all’Unità Operativa di Medicina Nucleare dall’Associazione Donatori Midollo Osseo e Ricerca. La cappa permetterà ai medici dell’Oncoematologia di offrire ai pazienti affetti da linfoma di derivazione dai linfociti B, un trattamento innovativo in caso di mancata risposta o di ricaduta dopo terapia convenzionale. Nel corso della mattinata è stata anche presentata la nuova saletta d’attesa per bambini, realizzata dall’Associazione Bambino Emopatico Oncologico, all’interno dell’Unità operativa di Medicina Nucleare.

“Queste donazioni – ha commentato il sindaco Tosi – dimostrano quanto i cittadini abbiano fiducia nel sistema sanitario cittadino e regionale, al punto di arrivare, con la loro solidarietà, al compimento di gesti grandiosi. L’associazionismo ed il volontariato veronese si dimostrano, ancora una volta, in grado di superare le difficoltà socioeconomiche di questo periodo, dando esempio di come si possa continuare ad andare avanti uniti con valori concreti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento