Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Trento / Via Calatafimi

Borgo Trento: si finge carabiniere e deruba due ignare anziane

Un uomo vestito con un abito nero e con un berretto con la visiera si è presentato a casa di due signore, residenti nello stesso condominio, con la scusa di verificare la validità delle banconote che potevano avere in casa per poi darsi alla fuga con il malloppo

Una truffa messa in atto da un criminale ha avuto come vittime due signore anziane residenti in un condominio di via Calatafimi, in Borgo Trento.

IL FATTO - Un uomo vestito con un abito lungo e nero, che portava un berretto con visiera, ha suonato il campanello di casa di una signora dicendo che doveva verificare la validità delle banconote che teneva in casa. La donna credendolo in buona fede, le ha consegnato non solo i 600 euro in contanti che teneva, ma anche due anelli e il truffatore a questo punto ha potuto allontanarsi con una scusa. Ma anziché sparire con il bottino in tasca, l'uomo non si è accontentato e ha suonato il campanello di un'altra signora e, con lo stesso stratagemma, si è fatto consegnare 750 euro. 

LE INDAGINI - In entrambi i casi sono intervenuti gli agenti delle Volanti ma gli scarsi dettagli fornite dalle due anziane rendono complicate le indagini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Trento: si finge carabiniere e deruba due ignare anziane

VeronaSera è in caricamento