menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Borgo Trento: 400 posti in meno per i residenti

Borgo Trento: 400 posti in meno per i residenti

Borgo Trento: 400 posti in meno per i residenti

Saranno assegnati ai dipendenti delle aziende

In vista dell’entrata in vigore, il prossimo 2 novembre, del piano della sosta nel comparto di Borgo Trento, la Giunta comunale ha deciso oggi le modalità di assegnazione dei posti auto da riservare alle aziende che ne hanno fatto richiesta per i propri dipendenti.

“Presumendo che debbano ancora giungere altre domande –spiega l’assessore alla Mobilità Enrico Corsi- abbiamo deciso per ora di dare risposta positiva all’80 per cento circa delle richieste pervenute da parte delle aziende, riservandoci la possibilità di incrementare il numero degli abbonamenti, in relazione ai posti rimasti disponibili, qualora dovessero giungere ulteriori domande. La Giunta -conclude Corsi- ha anche stabilito un inizio graduale nell’applicazione del piano: nei primi giorni non ci saranno, quindi, controlli capillari, proprio per dare il tempo a residenti e lavoratori di adattarsi alle nuove modalità”.

I 2.400 stalli esistenti nelle vie interessate dal piano della sosta sono stati suddivisi al 50 per cento in stalli blu a pagamento (tariffa oraria di 1 euro dalle 8 alle 20, sosta consentita massimo 2 ore, prima mezz’ora gratuita per acquisti e commissioni veloci) e al 50 per cento in stalli bianchi per la sosta gratuita (con disco orario, massimo 1 ora).

Per i lavoratori sono stati previsti abbonamenti mensili al costo di 30 euro. Sono disponibili 400 posti auto su strada (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato mattina dalle 8 alle 14); altri 300, di imminente realizzazione, saranno ricavati all’ex Arsenale (si potrà parcheggiare dal lunedì al sabato dalle 7 alle 21); di questi ultimi, un centinaio saranno riservati ai lavoratori del centro storico.

Il provvedimento riguarda il comparto di Borgo Trento compreso tra via Mameli, via Passo Buole, via Cesiolo, via Sirtori, via S. Leonardo, via Vincenti, via Gazzera, via Breccia San Giorgio, via Ippolito Nievo, via D’Annunzio, viale Nino Bixio, il fiume Adige, via De Lellis, piazzale Stefani e via Bassini.


I residenti potranno parcheggiare senza limiti di tempo su entrambi i lati. Per i residenti senza posto auto, o con garage di dimensioni inferiori a 1,80x4,30 m. è previsto un permesso di tipo A gratuito; per la seconda auto e per i dimoranti è previsto un permesso di tipo B al costo di 18 euro mensili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento