menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Borgo Roma, riaperto il commissariato di polizia

Borgo Roma, riaperto il commissariato di polizia

Borgo Roma, riaperto il commissariato di polizia

La dirigente Rapetti: "Ancora pi presenti sul territorio per aumentare la sicurezza dei cittadini"

Il commissariato di Polizia di via San Giacomo, a Borgo Roma, è stato riaperto dopo i lavori di ristrutturazione. I lavori, iniziati nel giugno del 2009 e costati alla Provincia 156mila euro, hanno riconsegnato alla città un centro in perfetto ordine, capace di soddisfare tutte le esigenze di tutta Verona Sud.

Alla riapertura del commissariato erano presenti il presidente della Provincia Giovanni Miozzi, il vicepresidente Fabio Venturi, in veste anche di presidente della Quinta Circoscrizione, l'assessore provinciale al Patrimonio Stefano Marcolini, il questore Vincenzo Stingone e la dirigente del commissariato Cristina Rapetti. Presenti anche i familiari degli agenti del commissariato caduti in servizio: Davide Turazza, Giuseppe Cimarrusti e Massimiliano Turazza.

Proprio ai familiari degli agenti si è voluto rivolgere il questore Stingone, il quale ha voluto testimoniare tutta la sua vicinanza a loro ed a tutti coloro che hanno perso una persona vicina in servizio. Attaccandosi a questo ha espresso tutta la sua stima nei confronto degli agenti che ogni giorno vigilano sulla sicurezza degli abitanti.

Stessa lunghezza d’onda anche per il presidente Miozzi: “Il mio plauso va naturalmente alla dedizione, all’impegno e alla professionalità delle forze dell’ordine. A loro va sempre indirizzato un sincero ringraziamento per il lavoro che quotidianamente svolgono a servizio del territorio. È giusto, inaugurando oggi questo commissariato ricordare gli agenti che qui lavoravano e che hanno perduto in servizio la loro vita: fare memoria è fondamentale per non dimenticare i valori e gli ideali che hanno portato al sacrificio dei giovani poliziotti”.

Cristina Rapetti ha voluto invece sottolineare come sia importante, per Borgo Roma, la riapertura del commissariato: “Si tratta di un centro abitato popolato da stranieri, con una grande incidenza di attività commerciali ed industriali, che ha bisogno di un riscontro diretto con la popolazione, di un luogo al quale tutti possono rivolgersi senza doversi spostare fino alla Questura”.


Poi la dirigente ha detto che, comunque, “durante tutto il periodo nel quale il commissariato è sto chiuso il servizio di controllo e prevenzione degli agenti non è mai venuto meno e non abbiamo mai avuto un incremento di situazioni a rischio o di attività delittuose. Adesso, in ogni caso, potremmo essere ancora più presenti sul territorio migliorando la sicurezza dei cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento